Servizio privato di Agopuntura e Omeopatia    

A proposito di

Domande frequenti sull'Agipuntura

Agopuntura: cos'e'?

Agopuntura: indicazioni

Agopuntura: FAQ

Omeopatia: cos'e'?

La visita omeopatica

Le 10 regole d'oro

 


 

L'agopuntura va bene per tutte le malattie?
NO. Non rientrano nei campi di applicazione tutte le patologie infettive o chirurgiche

 

Gli aghi fanno male?

NO. E' a causa di questo dubbio che molte persone temono l'agopuntura. Infatti nella nostra mente si associa spesso l'idea dell'ago con quella delle terribili siringhe che ci hanno turbato i ricordi dell'infanzia.


Che cosa si avverte effettivamente quando si viene punti?
In genere la sensazione che i pazienti riferiscono è quella di un leggero "graffio", solo nell'attimo (la frazione di secondo) in cui l'ago penetra i primi millimetri di pelle.

 

Quante sedute sono sufficienti per vedere i benefici dell'agopuntura?

In genere è sufficiente un ciclo di 10 sedute 1 volta alla settimana. Poi sono utili alcune sedute di richiamo annuali

 

L'agopuntura può avere un effetto 'placebo'?

NO. Non vi è un effetto placebo. Questo è dimostrato da numerosi lavori scientifici effettuati in questi anni e dal costante utilizzo in campo veterinario, con ottimi risultati.

 

 

Con gli aghi usati possono trasmettersi malattie?

No. Gli aghi di agopuntura sono sterili. Questo garantisce l’assenza di agenti infettanti.

Si esclude quindi ogni possibilità di contagio per qualsiasi tipo di malattia infettiva.

 

 

Chi può praticare l'agopuntura?

L’ agopuntura comporta anamnesi, esame obiettivo, diagnosi e terapia.

Quindi è di assoluta pertinenza del personale medico.

 

last update: 3 marzo 2010